“Il Potere delle Donne”: convegno e mostra di pittura a Larino CB. Arte nel Molise

Evento culturale ed artistico nel Molise – Convegno e Mostra di pittura

“Il Potere delle Donne”: la testimonianza di Ana Maria Erra e di Maria Victoria Guevara.

Domenica 24 Novembre 2019 alle 17.30 nella Sala Freda del Palazzo Ducale di Larino (Campobasso) MOLISE – ITALIA

Si intitola “Il Potere delle Donne” l’iniziativa organizzata dall’Amministrazione Comunale di Larino, attivo paese in provincia di Campobasso, nell’ambito delle celebrazioni per la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne che ricorre il prossimo 25 Novembre.

L’evento è in programma domenica 24 Novembre 2019 alle 17.30 nella Sala Freda del Palazzo Ducale, nel centro storico della città frentana, e si articolerà in una mostra-convegno che vedrà le testimonianze dell’artista e pittrice italo-argentina Ana Maria Erra e di Maria Victoria Guevara, sorella di Ernesto Che Guevara e docente di storia all’Università dell’Avana a Cuba.

L’iniziativa culturale, coordinata dal Presidente del consiglio comunale frentano Antonio Vesce, sarà aperta dai saluti del Sindaco di Larino Pino Puchetti, dell’Assessore alle Pari Opportunità Alice Vitiello e di don Antonio di Lalla, Parroco della Chiesa Beata Maria Vergine delle Grazie e direttore della rivista “La Fonte”. Seguiranno le testimonianze delle due relatrici, legate da un unico filo conduttore:

l’evoluzione del concetto di femminilità nel mondo dell’arte e l’affermazione del fondamentale diritto all’emancipazione della donna nel contesto internazionale.

Per l’occasione verrà allestita e inaugurata la mostra di pittura curata da Ana Maria Erra, sul tema “La Rinascita delle Donne” che sara’ aperta al pubblico dal 24 al 28 Novembre 2019 all’interno del Palazzo Ducale di Larino.

Fonte: Staff eventi Larino | Fonte immagini : Staff eventi Larino – internet

>> VIENI A VISITARE  ANCHE LA GALLERIA DELLE VETRINE & TERRITORIO DI MOLISEINVITA: SCOPRI QUI  LE ATTIVITA’ SCELTE PER OSPITARTI NEL MOLISE!

[fb_button] CONDIVIDI CON NOI QUESTO ARTICOLO