“Conoscere le proprie radici per costruire un futuro migliore”. Convegno e studio di geo-storia a San Martino in Pensilis (CB) – Molise

– EVENTO CULTURALE IN MOLISE –

conoscere le proprie radici per costruire un futuro migliore”

 La Fondazione San Leo

PRESENTA

“ San Martino in Pensilis e il suo circondario”

Studio di Geo-storia anno1494 di MATTEO BOCCARDI

per conto dell’Assoociazione Carro dei Giovanotti Onlus –  San Martino in Pensilis (CB) 

SABATO 19 Novembre 2016 – 0RE 9,30

SALA CONVEGNI BCC SANGRO TEATINA

SAN MARTINO IN PENSILIS (CB) –  MOLISE ITALY

Veduta panoramica di San Martino in Pensilis (CB) – Molise ITALY – Foto Maria Vasco by Moliseinvita.it

Il Convegno è basato su un’opera inedita realizzata dal Dott.  Matteo Boccardi  per conto dell’Associazione Carro dei Giovanotti Onlus di San Martino in Pensilis.

Il lavoro, presentato alla Direzione Regionale delle Entrate di Campobasso e al Comune di San Martino in Pensilis è stato ritenuto degno di una riflessione da parte della Fondazione San Leo di San Martino.

L’opera affronta temi controversi in materia di evoluzione geomorfologica del territorio del Basso Molise e non solo, a partire dal VI secolo a.C.

Si concentra poi sull’uso della moneta col simbolo del toro androprosopo da parte delle popolazioni italiche nel quarto e terzo secolo a.C.

San Martino in Pensilis – Foto Maria Vasco Moliseinvita.it

Esamina alcuni reperti epigrafici evidenziando l’istituto giuridico romano dell’arbitrato e sottopone all’attenzione la controversia, decisa con giudizio dal Principe Godescalco nell’anno 742 , in materia di reintegra nel possesso di alcuni terreni in prossimità del torrente Saccione.

Lo studio quindi esalta la peculiarità di alcune parti del territorio di San Martino in Pensilis, già oggetto di indagine archeologica da parte della Sovraintendenza alla Belle Arti di Campobasso ( vedi Villa Romana in Contrada Santa Colomba )   e la sorte di esse nel passaggio dai Longobardi ai Normanni. 

Castello-Palazzo Baronale Ph Moliseinvita.it

Presenta poi la trascrizione e la traduzione completa della pergamena del 10 aprile 1113, conservata presso il Monastero di Montecassino, sulla donazione di alcuni beni di San Martino e di Termoli al suddetto Monastero da parte di Oldeberto, milite di Roberto II di Loritello, atto rogato dal notaio Roberto nel Castello di Termoli.

Offre infine la trascrizione inedita e completa, e in qualche caso la traduzione, di 22 pergamene tratte dall’Archivio Storico  Capitolino, riguardanti gli atti degli Orsini con le vendite della città di Rotello ( 1382 ), Termoli ( 1384 ), San Martino  in Pensilis ( 1385 ), Portocannone e Reale del 1390 e la donazione di Campomarino del 1442.

Saranno questi atti, in Convegno, trattati da un punto di vista tecnico notarile e storico con opportuna riflessione sulle caratteristiche storiche e strutturali del Castello-Palazzo Baronale di San Martino in Pensilis.

Giuseppe Carriero  Presidente della Fondazione San Leo

 

Programma e interventi:

Saluto del Presidente della Fondazione San Leo Prof. Giuseppe Carriero

Scorcio del centro storico di S. Martino in Pensilis – Foto Moliseinvita.it

Moderatore: Preside, Prof. Antonio Mucciaccio

Relazioni

  • La Storia del clima, dell’ambiente e dell’uomo negli ultimi tremila anni

Prof. Franco Ortolani Docente di Geologia Università Federico II di Napoli

  • Il tipo del toro androprosopo dalla Magna Grecia al mondo italico: monetazione ed evoluzione mitografica

Prof. Pietro Cobetto Ghiggia Docente di Storia Greca, Università del Molise

  • La documentazione epigrafica di San Martino in Pensilis tra cronaca e storia

Dott. Napoleone Stelluti

  • L’Arbitrato del “ Fundus Vellanus”.

Sentenza del Principe Godescalco sul Valneo  (luogo) in Sapion ( Saccione) dell’anno 742

Avv. Ornella Mancini

  • Le terre di Santa Colomba dai Longobardi ai Normanni.

L’atto di Roberto di Bassunvilla del 1179 in Campomarino

Dott.ssa Erica Morlacchetti Ricercatrice in ambito medievistico Università di Friburgo

  • La donazione dei beni di Oldeberto, milite di Roberto II di Loretello, al Monastero di Montecassino, del 10 aprile 1113

Dott. Matteo Boccardi

  • Il castello di San Martino in Pensilis da struttura per la difesa a palazzo baronale

Arch. Franco Valente

  • Gli atti degli Orsini:Vendite delle città di Rotello (1382),Termoli(1384), San Martino in P.(1385), Portocannone-Roiale (1390); donazione di Campomarino (1442)

Notaio Dott. Giuseppe Cariello – Dott. Matteo Boccardi

 

Fonte immagini:  Internet e Moliseinvita.it

QUESTO ARTICOLO E’ PRESENTE NELLA SEZIONE EVENTI IN MOLISE E DINTORNI

TORNA ALLA HOME PAGE DI MOLISEINVITA

[fb_button]

 





 

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *